«Gipsy Rose»

(Testo di P. Limiti, musica di Irwin Levine - Russel - Brown.
Canta Claudia Mori.
Album "Fuori Tempo", 1974.)





M'incontravi sempre,
ma non mi guardavi mai.
L'uomo che sognavo eri solo tu.

Ogni sera andavi, sempre in quel locale, e...
ho trovato il modo di farmi amare un po' da te.

Mi sono messa un'altro nome "Sweet GIPSY Rose"
e mi spoglio in quel locale il "CRAZY HORSE"
Mi tolgo pian piano i guanti
e rido perchè
ogni cosa me la sfilo pensando a te

O là nel buio tra la folla che guarda in su
a gridare: Gipsy Rose ci vieni anche tu
E sembra che tu sappia già tutto perchè
ho incollati gli occhi addosso a me

O quante volte di fronte al night
li, nella via
tu baci la fotografia

Mm... sono molto timida ma t'amo tanto che ogni
spogliarello è dedicato solo a te
perciò non provo vergogna
lo faccio perchè
Gipsy Rose si sente in fondo
sola con te

"Sweet GIPSY Rose"
"Sweet GIPSY Rose"

Prima o dopo son sicura
prima o dopo sono sicura
prima o dopo verrai
da Gipsy Rose
Использование и копирование материалов сайта
разрешается только с обязательной ссылкой на Celentano.RU,
с указанием авторства статей и переводов.