«Niente è andato perso»

(Testo e Musica di Fabio Ilacqua)




Adriano:
Fermo in piedi
fra il vento e un traffico
non mi vedi i passanti ci nascondono
poi davanti a me col tuo sorriso di sempre
io a mani vuote e la mia faccia solamente
però sembra ieri
ma il tempo scivola
cosa vedi? È sulla tavola
le fotografie dei nostri giorni ribelli
sono un ricordo impigliato fra i capelli
che fai? Come dici?
Ci vuol mestiere a diventare felici
e adesso ridi e ridi a piccoli sorsi
sui miei discorsi.

Mina:
Ma non lo vedi che c'è uno spazio così grande
che dura il tempo di un istante
c’è tutto e niente è andato perso
guardami adesso si
e non mi dire "è passato" e che non resta niente
pochi frammenti solamente
o l'impressione di uno sguardo
parlami adesso si.

Adriano:
Chiudi gli occhi
è un tempo barbarico
cade il cielo a fiocchi
e un vento gelido
intorno la città sospesa e quasi deserta
la tua bellezza qui è la sola cosa certa
però prendi le utopie durano un palpito
mentre le bugie cambiano d'abito
e ancora mi confonde questa calma apparente
dimmi che cosa abbiamo scelto veramente?
Ma dai! Ccome dici?
Che a volte è la paura ad esser felici?
Poi il tuo sorriso che risale il silenzio
e ferma il tempo.

Mina:
Ma non lo vedi che c'è uno spazio così grande
che dura il tempo di un istante
c’è tutto e niente è andato perso
guardami adesso si
e non mi dire "è passato" e che non resta niente
pochi frammenti solamente
o l'impressione di uno sguardo
parlami adesso si.

Adriano:
Per mille volte raccontarci i pensieri
in questa notte come in tante di ieri
quando ridendo mi dirai come sempre
"ma non lo vedi che c'è..."

Mina:
Ma non lo vedi che c'è uno spazio così grande

Adriano:
Certo che lo vedo

Mina:
Che dura il tempo di un istante

Adriano:
No sei tu che dici che non lo vedo ma io lo vedo

Mina:
C'è tutto e niente è andato perso
guardami adesso si

Adriano:
Si sto guardando

Mina:
E non mi dire "è passato" e che non resta niente

Adriano:
Si certo

Mina:
Pochi frammenti solamente
o l'impressione di uno sguardo
parlami adesso si

Ma non lo vedi che c'è

Adriano:
Ti sto guardando

Mina:
Uno spazio così grande

Adriano:
Che sei bellissima

Mina:
Che dura il tempo di un istante

Adriano:
Si però che instante

Mina:
C'è tutto e niente è andato perso

Adriano:
Beh no questo lo hai detto tu

Mina:
Guardami adesso si
e non mi dire "è passato" e che non resta niente

Adriano:
Non è vero

Mina:
Pochi frammenti solamente
o l'impressione di uno sguardo

Adriano:
Come di frammenti! Mina cosa dici?

Mina:
Parlami adesso si.


Thanks to acfans.it.

Использование и копирование материалов сайта
разрешается только с обязательной ссылкой на Celentano.RU,
с указанием авторства статей и переводов.