«Vento d'estate»

(Musica di Giacomo Celentano. Testo di Adriano Celentano)





Quando le tue labbra
sfiorano le mie
subito mi perdo in te
e nei tuoi sospiri
io mi sento trasportare
in un dolce canto d'amor. 

Io mi chiedo sempre
quanto può durare 
questa grande felicità.

Amo le stagioni
che si vsetono di te
e del tuo bel fare che hai,
amo il vento d'estate che gioca con te,
ti accarezza e poi...

La tua gonna lui solleva un po'
ma non più di tanto, già lo sa
che i segreti tuoi svelar non può
che sono i miei.

La tua gonna lui solleva un po'
ma non più di tanto, già lo sa
che i segreti tuoi svelar non può
che sono i miei.


Tu mi piaci sempre
quando ridi o piangi
e quando col bastone andrai.
Brillerà ancor di più
questa tua gioventù
e il vento ancor...

il vestito ti solleverà
e ti scoprirà un po' di più
per gridare a tutti che l'amor
nelle rughe non si perderà.

Per gridare a tutti che l'amor,
vivra con noi.

il vestito ti solleverà
e ti scoprirà un po' di più
per gridare a tutti che l'amor
nelle rughe non si perderà.
Использование и копирование материалов сайта
разрешается только с обязательной ссылкой на Celentano.RU,
с указанием авторства статей и переводов.